catalogo » « indietro




Discorso pubblico e declamazione scolastica a Gaza nella tarda antichità
Coricio di Gaza e la sua opera
a cura di Eugenio Amato, Lucie Thévenet e Gianluca Ventrella

Collana: Duepunti n. 38
2014; II ristampa 2015
pp. VIII-288
ISBN 9788874704040

Atti della giornata di studio, dedicata a Coricio di Gaza, tenutasi presso la Cité des Congrès di Nantes (6 giugno 2014).

DISPONIBILE eBOOK IN: formato PDF

(Potrai sempre toglierlo in seguito)
€ 16,00

PROFILO DELL’OPERA

Città di frontiera e crocevia di popoli e culture differenti, nei secoli V-VI della nostra èra, la città di Gaza ospitò un’intensa e raffinata vita intellettuale, aperta al dialogo fra tradizioni apparentemente inconciliabili. Favoriti forse dalla geografia del luogo e dalla particolare congiuntura storica segnata dal passaggio, ancorché non sempre pacifico, tra civiltà classica e medioevo bizantino, gli intellettuali gazei seppero trovare una sintesi straordinaria tra antico e moderno che li consacrò al ruolo di mediatori culturali, capaci di ripensare e reinterpretare la tradizione ellenica in uno stimolante rapporto di interazione e scambio con il territorio e l’attualità. Non è forse un caso se Gaza, ormai all’apice della propria civiltà letteraria, potesse arrivare a contendere alla stessa Atene il prestigioso primato di capitale culturale dell’Impero d’Oriente.
Il presente volume, dedicato a uno dei suoi più illustri letterati, il retore Coricio di Gaza, raccoglie gli Atti della giornata di studio che si è svolta presso la Cité des Congrès di Nantes, il 6 giugno 2014, con il sostegno dell’«Institut Universitaire de France», della Région des Pays de la Loire e del Centro di ricerca «L’Antique, le Moderne» dell’Università di Nantes. Esso s’inserisce nell’àmbito di un più vasto progetto di edizione, traduzione e commento di tutto Coricio, diretto da E. Amato.



CURATORI

Eugenio Amato è professore ordinario di lingua e letteratura greca presso l’Università di Nantes e membro dell’«Institut Universitaire de France». Direttore del Centro di ricerca «L’Antique, le Moderne» dell’Università di Nantes, e Presidente dell’Associazione scientifica «Textes pour l’Histoire de l’Antiquité Tardive», dirige la «Revue des Études Tardo-antiques».

Lucie Thévenet è «maître de conférences» di lingua e letteratura greca presso l’Università di Nantes, dove dirige il Dipartimento di Lettere classiche.

Gianluca Ventrella, docente di ruolo di lettere classiche nei Licei di Stato, è dottorando in lingua e letteratura greca presso l’Università di Nantes, nonché segretario di redazione della «Revue des Études Tardo-antiques».








Pagina società cooperativa: via Rocco di Cillo, 6 - 70131 - Bari - tel e fax 080 5031628 - p.iva 05632140728
pubblicità | privacy | sito ottimizzato in 800 x 600 | copyright 2017