» Quaestio « indietro
Direzione
Costantino Esposito e Pasquale Porro
Università di Bari

Comitato Scientifico / Comité Scientifique / Wissenschaftlicher Beirat / Advisory Board 
Jean-Robert Armogathe (École Pratique des Hautes Études - Paris) • Werner Beierwaltes (München) • Giulia Belgioioso (Lecce) • Enrico Berti (Padova) • Olivier Boulnois (École Pratique des Hautes Études - Paris) • Mario Caimi (Buenos Aires) • Vincent Carraud (Caen) • Mário Santiago de Carvalho (Coimbra) • Jean-François Courtine (Paris IV - Sorbonne) • Kent Emery, Jr. (Notre Dame) • Jorge Gracia (State University of New York - Buffalo) • Miguel Angel Granada (Barcelona) • Dimitri Gutas (Yale) • Friedrich-Wilhelm von Herrmann (Freiburg i.Br.) • Norbert Hinske (Trier) • Ruedi Imbach (Paris IV - Sorbonne) • Ada Lamacchia (Bari) • Alfonso Maierù (Roma «La Sapienza») • Jean-Luc Marion (Paris IV - Sorbonne) • Jean-Marc Narbonne (Laval) • Dominik Perler (Humboldt-Universität - Berlin) • Gregorio Piaia (Padova) • Stefano Poggi (Firenze) • Paolo Ponzio (Bari) • Riccardo Pozzo (Verona) • Giovanni Reale (Università Vita-Salute San Raffaele - Milano) • Jacob Schmutz (Paris IV - Sorbonne) • William Shea (Padova) • Andreas Speer (Köln) • Carlos Steel (Leuven) • Loris Sturlese (Lecce) • Franco Volpi (Padova) 

Info
Costantino Esposito e Pasquale Porro
Dipartimento di Scienze Filosofiche
Università di Bari
Palazzo Ateneo - Piazza Umberto I
70121 Bari (Italia)
esposito@filosofia.uniba.it
porro@filosofia.uniba.it
Quaestio Annuario di storia della metafisica è un nuovo progetto editoriale internazionale dedicato alla ricostruzione della storia di alcuni dei più importanti e influenti concetti o temi della tradizione metafisica dalla loro origine antica o medievale fino alla loro ricezione, alla loro trasformazione o eventualmente anche al loro rifiuto nella filosofia moderna e contemporanea. 
Il fuoco prospettico di questo orizzonte così vasto è rappresentato soprattutto dal passaggio dalla filosofia medievale a quella cosiddetta “classica” – passaggio che non a caso segna in senso stretto la nascita della metafisica nella sua accezione “disciplinare” o “sistematica”.
Ma un’attenzione particolare è rivolta anche al modo in cui i filosofi contemporanei si rapportano all’eredità greca o medievale.
Com’è naturale, la storia della metafisica include di per sé la storia di numerosi concetti scientifici (causa, sostanza, forza ecc.) nonché la tematizzazione di alcune discipline per così dire “confinanti” con la metafisica stessa (p. es. filosofia della religione, filosofia del linguaggio ecc.).


Quaestio Yearbook of the History of Metaphysics is a new editorial project dedicated to the reconstruction of the history of the most important and influential concepts and themes of the metaphysical tradition. 
It aims at examining their ancient or medieval origins and their reception, transformation or rejection in modern and contemporary philosophy.
The main focus of this broad horizon is the transition from medieval philosophy to the early modern period, a transition that not by chance marks the birth of metaphysics in its “disciplinary” and “systematic” meaning. 
As the first issues show, the Yearbook will also consider the relation of certain contemporary philosophers to the Greek and medieval heritage.
The history of metaphysics includes naturally also the history of numerous scientific concepts (cause, substance, force, etc.) as well as the discussion of other disciplines at the “boundaries” of metaphysics itself (for instance, philosophy of religion, philosophy of language, etc.).




Pagina società cooperativa: via dei Mille 205 - 70126 Bari - Tel e Fax +39 080 5586585 - p.iva 05632140728
pubblicità | privacy | sito ottimizzato in 800 x 600 | copyright 2014