Dove non c’è, lì è la vita

di Giovanni Cera

Collana Duepunti, n. 49
ISBN 978-88-7470-572-6

2017
pp. 152

Il non raccontato è più del raccontato, il vissuto è meno del non vissuto, l’avuto è anche non avuto.


L’avventura scenica dei gesuiti in Giappone

di Giovanni Isgrò

Collana Duepunti, n. 43
ISBN 978-88-7470-508-5

2016
pp. 160 (con ill. b/n e a colori)

Lo spettacolo nelle missioni dei gesuiti in Giappone dalla seconda metà del ’500 al 1639: un confronto di civiltà secolari, colte ed eterogenee, sul terreno delle pratiche sceniche.


La scena evangelizzatrice

Il teatro dei missionari nelle colonie spagnole del Centro e Sud America

di Giovanni Isgr�

Collana Duepunti, n. 39
ISBN 978-88-7470-411-8

2015; I rist. 2017

pp. 128

Il contributo alla storia universale del teatro dei padri missionari francescani e gesuiti tra gli indios dell’America coloniale (XVI-XVII sec.).


Il due nell’uno

di Giovanni Cera

Collana Duepunti, n. 34
ISBN 978-88-7470-370-8

2014

pp. 100

La vita è in noi come altra da noi. Vogliamo il senso per poterla abitare, per averla con noi.


Le parole e la vita

di Giovanni Cera

Collana Duepunti, n. 28
ISBN 978-88-7470-270-1

2013

pp. 96

Le parole vivono e fanno vivere ma non sono la vita: la rappresentano soltanto.


Sguardi antropologici e contestualità etnografiche

di Giovanni De Vita

Collana Etnografie, n. 11
ISBN 978-88-7470-231-2

2012

pp. 168

Suggerimenti e riflessioni teoriche e di metodo per la ricerca demo-antropologica italiana.


Innovazioni sceniche nella Parigi del primo Novecento

di Giovanni Isgrò,

Collana Duepunti, n. 20
ISBN 978-88-7470-218-3

2012

pp. 160 (con 16 pp. di illustrazioni B/N)

Una ricostruzione della scena teatrale parigina all’inizio del ’900, nel clima di vivacità culturale e di sfrenata mondanità ereditate dalla fin de siècle.


Il prima e il dopo delle cose

di Giovanni Cera

Collana Duepunti, n. 19
ISBN 978-88-7470-214-5

2012

pp. 100

Non c’è nulla che non abbia un prima e un dopo. È la vita come tempo, sono le storie.


Il dono e l'abbandono

di Giovanni Cera

Collana Duepunti, n. 16
ISBN 978-88-7470-143-8

2011

pp. 96

Cose e persone, tutto è incontro. E senso trovato o, magari, inventato e poi perduto.


Il teatro negato

Le invenzioni dello spettacolo in Sicilia dal Cinquecento all'Ottocento

di Giovanni Isgrò,

Collana Duepunti, n. 15
ISBN 978-88-7470-138-4

2011

pp. X-146

Un affresco di storia del teatro, dello spettacolo urbano e del teatro popolare siciliani tra ’500 e ’800.


Il divenire della vita

di Giovanni Cera

Collana Duepunti, n. 13
ISBN 978-88-7470-120-9

2010

pp. 104

Infine c’è la vita. E ci sono le sue bellezze e le sue miserie e i suoi molti silenzi.


L'ontologia imperfetta

di Giovanni Cera

Collana Duepunti, n. 10
ISBN 978-88-7470-095-0

2009

pp. VIII-104

Non sei come gli altri pensano che sia, sei quale non vorresti essere.


Il potere della Libertà

letture di filosofia

di Costantino Esposito, Giovanni Maddalena, Paolo Ponzio, Massimiliano Savini

Collana Accènti, n. 17
ISBN 978-88-7470-067-7

2008

pp. VIII-104

Ecco il dramma della libertà moderna: l'io senza il vero, il vero senza l'io. Un percorso filosofico attraverso i testi di F. de Vitoria, J.-J. Rousseau, I. Kant, G.F.W. Hegel, J.S. Mill, C.S. Lewis.


Il familiare e l’estraneo

di Giovanni Cera

Collana Duepunti, n. 5
ISBN 978-88-7470-055-4

2008

pp. IV-92

È il destino delle cose non poter vivere se non nella familiarità che nasce, diviene e finisce.


Finito infinito

letture di filosofia

di Costantino Esposito, Giovanni Maddalena, Paolo Ponzio, Massimiliano Savini

Collana Accènti, n. 1
ISBN 978-88-7470-037-0

2002; I rist. 2003;
II ed 2004; I rist. 2006;
nuova ed. 2007; I rist. nuova ed. 2016

pp. XIV-128, con illustrazioni

Com’è che noi, esseri finiti, siamo “capaci” dell’infinito?
Un percorso filosofico attraverso i testi di Tommaso d'Aquino, Cusano, Bruno, Descartes, Pascal, Kant, Hegel, Leopardi, Nietzsche, Peirce, Russell, Wittgenstein, Heidegger, integrato da un dialogo con Enrico Berti e un inserto iconografico su Michelangelo Buonarroti di Alessandro Rovetta.


Bellezza e realtà

letture di filosofia

di Costantino Esposito, Giovanni Maddalena, Paolo Ponzio, Massimiliano Savini

Collana Accènti, n. 3
ISBN 978-88-7470-035-6

2003; II ed. 2004;
III ed. 2007

pp. VIII-120, con ill. a colori

Il contrario della bellezza non è la bruttezza, ma la stupidità. Un percorso filosofico attraverso i testi di Dionigi, Riccardo di San Vittore, Baumgarten, Kant, Hegel, Kierkegaard, Dostoevskij, Cézanne, Peirce, Wittgenstein, Adorno, von Balthasar, Gadamer, Rorty.


ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.