Henrik Ibsen

Un profilo

di Franco Perrelli

Collana Accènti, n. 10
ISBN 978-88-7470-024-0

2006; II rist. 2017; III rist. 2018

pp. VIII-176

Una monografia sintetica, ma esauriente, scritta da uno dei massimi esperti italiani di letteratura nordica.

PROFILO DELL'OPERA

Dopo oltre un secolo dalla morte di Ibsen, il drammaturgo norvegese – dopo Shakespeare – è ancora l’autore più rappresentato in teatro. In questo rapido ma esauriente «profilo», l’opera teatrale di Ibsen emerge quale vertiginosa quanto aperta interrogazione alla coscienza moderna sul «disagio della civiltà», il cui senso si realizza compiutamente solo nella risposta individuale e creativa del lettore-spettatore. Non si spiega altrimenti tanta pregnante attualità e persistente luminosità poetica delle sue favole borghesi, al di là del loro ben individuato orizzonte storico e culturale.

AUTORE

Franco Perrelli è ordinario di Discipline dello Spettacolo presso il DAMS dell’Università di Torino. Premio Pirandello 2009 per la saggistica teatrale, nel 2014 gli è stato attribuito il prestigioso Strindbergspris della Strindbergssällskap di Stoccolma. Per le Edizioni di Pagina, ha curato Le colonne della società (2014) di H. Ibsen, un’edizione del “Teatro scelto di August Strindberg” e il volume di L. Flaszen, Grotowski & Company. Sorgenti e variazioni (2013). Sempre per le nostre edizioni ha pubblicato i volumi: Strindberg l’italiano. 130 anni di storia scenica (2015); Tre film da «Le grand Meaulnes» (2014); Bricks to Build a Teaterlaboratorium. Odin Teatret and Chr. Ludvigsen (2013); Gli spettacoli di Odino. La storia di Eugenio Barba e dell’Odin Teatret (2005).


RECENSIONI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€13,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.

DELLO STESSO AUTORE