La parola accesa

una mappa di letture

di Davide Rondoni

Collana Accènti, n. 11
ISBN 978-88-7470-050-9

2006; nuova ed. 2007

pp. XIV-214

Nuova edizione ampliata con un’intervista di Rondoni a Roberto Benigni su Dante.

PROFILO DELL’OPERA

Un percorso di letture poetiche (da san Francesco, Dante, Petrarca, passando per Leopardi, Pascoli, Ungaretti, Montale, fino a Baudelaire, Rimbaud, Eliot, Luzi), guidato da un poeta, per scoprire il linguaggio della poesia. Una lettura antiaccademica che fa gustare la poesia come linguaggio dell’anima. Le parole della poesia e della letteratura non sono parole di una lingua diversa, per iniziati o per abitanti di un iperuranico pianeta, ma sono le nostre parole di sempre ‘accese’ da una tensione nuova. L’arte mette a fuoco la vita.

AUTORE

Davide Rondoni (1964) ha pubblicato numerosi libri di poesia tra cui Il bar del tempo (1999) e Avrebbe amato chiunque (2003). Per Garzanti ha curato insieme a Franco Loi l’antologia della poesia italiana contemporanea Il pensiero dominante (2001). Ha pubblicato un libro in prosa, il romanzo Santi scemi e altri racconti (1995). È tradotto in Francia, Spagna, Russia, Inghilterra e Stati Uniti. Oltre a dirigere collane di poesia e il Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna, è autore di teatro e di programmi televisivi di letteratura. Ha fondato e dirige la rivista «clanDestino». È in uscita un libro di saggi, Non una vita soltanto, e un nuovo libro di poesie.


RECENSIONI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€14,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.

DELLO STESSO AUTORE O CURATORE