Costantino Simonidis - Opere greche I

Eulyros di Cefalonia: EΘNIKA ANΘΡΩΠINA. Liste di manoscritti greci (1848-1864)

a cura di Luciano Canfora, Marco Caratozzolo, Valentina Cuomo, Maria Rosaria Acquafredda

Collana Ekdosis, n. 9
ISBN 978-88-7470-217-6

2012

pp. 424

Questo libro raccoglie, per la prima volta, l’intera documentazione della fase iniziale della carriera di un falsario: Costantino Simonidis.
For the first time, the evidence regarding the early years of the forger Costantine Simonidis’ career is here collected.

PROFILO DELL’OPERA/ABSTRACT

Con questo volume ha inizio la pubblicazione degli scritti in lingua greca di Costantino Simonidis (1820-1890), il celebre erudito e falsario, tornato alla ribalta con il “caso dello pseudo-Artemidoro”. In questo primo volume il testo più ampio è costituito per l’appunto da un altro falso geografico, modellato sul grande lessico di Stefano di Bisanzio. Simonidis volle far credere di aver estratto da tale lessico le pagine riguardanti l’isola di Cefalonia, ma il vero autore era lui stesso! Segue una straordinaria lista, composta da Simonidis, di rarità greche, ellenistiche e tardo-antiche, con relativo riassunto e descrizione paleografica, comprendente ben 81 titoli. La vicenda di questa lista, creata al fine di ottenere ascolto presso l’Accademia delle Scienze di Pietroburgo, viene qui ricostruita sulla base di documenti inediti. Si tratta di un vero e proprio laboratorio di falsi, cui Simonidis ha attinto lungo tutta la sua carriera. In questo volume ogni testo viene commentato e inquadrato storicamente.

This volume begins the publication of the Greek works by Constantine Simonidis (1820-1890), the notorious scholar and forger who has recently achieved celebrity as the author of the so-called Artemidorus Papyrus. The larger text in this volume is another geographical forgery, modeled on the Lexicon written by Stephanus of Byzantium: Simonidis pretended to have extracted from that lexicon the pages regarding the Greek island of Cephalonia, but he was actually their author. The second part of this book contains an extraordinary list, which was created by Simonidis as well, of 81 Greek, Hellenistic and late-ancient rarities, each illustrated by a summary and a paleographical description. The story of this list - that was designed to gain trust among the scholars of the Academy of Sciences in St. Petersburg - is here told on the basis of unpublished documents. This list turns out to be a real laboratory of false texts, a repository from which Simonidis drew pieces to be sold along his whole career. Every document in this volume is commented and set against a historical background.

CURATORI/EDITED BY

Luciano Canfora insegna Filologia classica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari.
Marco Caratozzolo insegna Lingua e letteratura russa presso la Facoltà di Lingue dell’Università di Bari.
Valentina Cuomo insegna latino e greco presso il Liceo ginnasio “Quinto Orazio Flacco” di Bari.
Maria Rosaria Acquafredda è assegnista di ricerca presso l’Università di Padova.

Luciano Canfora teaches Classical Philology at the University of Bari.
Marco Caratozzolo teaches Russian language and literature at the University of Bari.
Valentina Cuomo teaches Latin and Greek languages at the “Liceo ginnasio Quinto Orazio Flacco” in Bari.
Maria Rosaria Acquafredda is research fellow at the University of Padova.


RECENSIONI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€22,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.

DELLO STESSO AUTORE