La corsa dei contrari

Antropologia teatrale

di Eugenio Barba

Collana MenAlive, n. 4
ISBN 978-88-7470-665-5

Introduzione di Francesco Cappa

2019

pp. 192 (con ill. B/N)

Un testo “aurorale” dell’esperienza artistica e umana di Eugenio Barba.

PROFILO DELL'OPERA

Elaborando ulteriormente le esperienze e gli orizzonti teorici inaugurati dall’Odin Teatret, nel 1979 Barba fonda l’International School of Theatre Anthropology (ISTA), un laboratorio itinerante di studi comparati sui princìpi della tecnica dell’attore, dando il nome di antropologia teatrale a questo campo di studi. La riflessione iniziata nel 1964, quando Barba si era recato in India a studiare il teatro Kathakali, ne La corsa dei contrari (1981) si sviluppa e articola in tre saggi che qui riproponiamo in una nuova edizione. Nel primo, partendo dall'esperienza dell'Odin Teatret, l'autore indaga sulla natura della trasformazione delle funzioni sociali implicate dal nuovo teatro di gruppo. Il secondo verte sulla formazione dell'attore. Il terzo e ultimo saggio risponde a un quesito: «In quali direzioni può orientarsi un attore occidentale per costruire le basi materiali della sua arte?». Qui Barba riprende tutte le fila del suo discorso per mettere a fuoco quelle «precise e utili regole pratiche» che, affinate da pratiche antiche, acquistano l'autorità di vere e proprie leggi del comportamento.

AUTORE

Eugenio Barba, emigrato in Norvegia nel 1954, si è formato come regista alla scuola di teatro di Varsavia e nel teatro laboratorio 13 Rzędów diretto dai giovani Jerzy Grotowski e Ludwik Flaszen in Polonia (1961-1964). Di ritorno a Oslo crea l’Odin Teatret che trasferisce nel 1966 a Holstebro, Danimarca. Fino ad oggi ha messo in scena 76 spettacoli con l’Odin Teatret e con l’ensemble interculturale Theatrum Mundi. Barba ha lavorato in maniera innovativa in tutti i campi della cultura teatrale: la creazione artistica, la riflessione teorica, la trasmissione delle tecniche e del sapere professionale, il lavoro sulla memoria storica, la ricerca scientifica, l’uso del teatro nella comunità come interazione e sviluppo di relazioni tra etnie e gruppi sociali diversi. Ha trasmesso la sua visione teorica e la sua esperienza artistica in una dozzina di libri tradotti in numerose lingue.


RECENSIONI



MATERIALI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€14,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.

DELLO STESSO AUTORE