Giulia

di Paolo Biondi

Collana LEBELLEPAGINE, n. 15
ISBN 978-88-7470-672-3

2019

pp. 184

«Augusto andò su tutte le furie quando scoprì che sua figlia Giulia era talmente dissoluta da passare il tempo fino a tarda notte a far baldoria e a brindare in compagnia nel Foro e sui rostri». (Dione Cassio, Storia romana)

PROFILO DELL’OPERA

Cosa ci fa Giulia, la figlia di Augusto, fra coloro che complottano contro il padre? Da quale intrigo e quale solidarietà nasce l’amicizia con Sulpicia, la più grande poetessa della letteratura latina?
Una storia fatta di travolgenti passioni e di grandi scontri, dove anche le Metamorfosi di Ovidio sono in guerra con l’Eneide di Virgilio. E sullo sfondo un misterioso poema andato perduto perché inviso al regime. Una vicenda che si conclude con l’esilio su un’isola dove gli uccelli, la notte, pare che piangano la tormentata vita di Giulia.

L’AUTORE

Paolo Biondi (1955) è nato a Rimini, sposato, un figlio. Giornalista e scrittore, vive e lavora a Roma. È stato capo della redazione romana dell’agenzia Reuters e analista di politica italiana. Ha scritto per lo stesso editore Livia. Una biografia ritrovata (2015) e I misteri dell’Ara Pacis (2017).


RECENSIONI



MATERIALI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€15,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.

DELLO STESSO AUTORE