Classico pugliese

Ricezione e studio dei testi antichi nella Puglia del Settecento

a cura di Nunzio Bianchi, Francesca De Robertis

Collana Ekdosis, n. 18
ISBN 978-88-7470-907-6

2022

pp. X-190, più un inserto di 11 pp. illustrate in B/N

Un contributo alla storia del classicismo in Puglia tra riformismo settecentesco ed età napoleonica: studi greci e latini tra testimonianze e documenti inediti

PROFILO DELL’OPERA

La storia degli studi classici in Italia ha ricevuto un forte impulso soprattutto a partire dalla seconda metà del secolo scorso. Alle indagini che hanno riguardato i centri propulsori e le figure principali di questa storia si sono affiancate, con nuova consapevolezza critica e storiografica, anche ricerche relative a specifiche realtà territoriali.
In questa direzione, Classico pugliese raccoglie i primi risultati di sondaggi relativi agli studi di greco e latino in aree periferiche del Regno di Napoli, quali furono le province pugliesi, nel periodo compreso tra la vivace stagione del riformismo settecentesco e gli anni drammatici della rivoluzione, fino al decennio francese. Ne emerge, pur all’interno di una chiara dinamica di dipendenza culturale da un centro di forte attrazione, un quadro articolato e non privo di elementi di originalità.

I CURATORI

Nunzio Bianchi è ricercatore in Filologia classica presso l’Università di Bari. Si occupa di tradizione dei testi greci e latini (in particolare di romanzi antichi), di studi bizantini, di ricezione dei classici nel Medioevo e in età umanistica e moderna, di storia degli studi classici, di storiografia francescana. In questa stessa collana ha pubblicato Caritone e Senofonte Efesio. Inediti di Giovanni Lami (2004) e La biblioteca del filologo. I libri ritrovati di Nicola Festa (2021).

Francesca De Robertis è dottore di ricerca in Filologia classica nell’Università di Bari e in Storia moderna nella Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino. I suoi ambiti di ricerca spaziano dalla tradizione manoscritta degli oratori greci alla papirologia, alla storia degli studi classici, con un particolare interesse per la trasmissione testuale antica e moderna. È autrice dei volumi Per la storia del testo di Demostene. I papiri delle Filippiche (Dedalo, 2015) e I documenti sulla morte di Giordano Bruno (il Mulino, 2021).


MATERIALI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€19,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.

DELLO STESSO AUTORE O CURATORE