Balla coi ragni

La tarantola tra crisi e celebrazioni

Collana Etnografie
ISBN 978-88-7470-135-3

di Karen Lüdtke

Collana: Etnografie n. 6
2011
pp. 274
ISBN 9788874701353

Reti di ragno nel passato e nel presente: un rituale ancestrale alla ribalta dello spettacolo di massa.

Profilo dell’opera

Per secoli, il rito del tarantismo fu l’unica cura per coloro che erano stati “morsi” o “posseduti” dalla tarantola: le sue vittime erano costrette a danzare la “pizzica” (tarantella pugliese) per giorni e giorni. Oggi la pizzica è tornata alla ribalta, portando alla luce questioni riguardanti la performance, il genere, l’identità e il benessere. Questo libro indaga le ragioni per cui la pizzica è esplosa nel Salento (vedi Notte della Taranta) e non solo, e si domanda se la sua attuale popolarità abbia qualcosa in comune con i rituali storici del tarantismo o con la nozione di recupero del benessere. Mentre alcune storie ed esperienze personali sembrerebbero confermare tale ipotesi, nel Salento si verifica un passaggio fondamentale: dall’affronto di crisi esistenziali alla vibrante promozione di un senso di celebrità e identità locali.

 

L’Autore

Karen Lüdtke ha conseguito il dottorato di ricerca in Antropologia sociale all’Università di Oxford. Alcuni aspetti della sua ricerca sulle arti performative e sul benessere nel contesto del Salento sono stati oggetto dei lavori pubblicati nei seguenti volumi collettanei: Music as Medicine (Ashgate, London 2000), Performing Ecstasies (Institute for Mediaeval Music, Ottawa 2005) e Dancing Cultures (Berghahn Books, New York & Oxford 2011).


RECENSIONI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€18,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.

DELLO STESSO AUTORE