Archivio di etnografia

1-2/2020

Collana Archivio di Etnografia
ISBN 978-88-7470-824-6

Direttore responsabile: Ferdinando Mirizzi

2021

pp. 172

Rivista del Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo (DiCEM) dell’Università degli Studi della Basilicata.

Abbonamento (2 numeri)
• Italia: € 26,00
• Istituzioni: € 32,00
• Estero: € 40,00
Per abbonarsi (o richiedere singoli numeri) rivolgersi a Edizioni di Pagina: clicca qui

LA RIVISTA

«Archivio di Etnografia», al quattordicesimo anno di pubblicazione nella nuova serie, è una rivista del Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo: Architettura, Ambiente, Patrimoni Culturali (DiCEM) dell'Università della Basilicata diretta da Ferdinando Mirizzi.

CONTENUTI DEL N. 1-2/2020

Apre il fascicolo doppio 1-2/2020 dell’"Archivio di Etnografia", per la sezione ”Saggi”, un contributo di Valerio Petrarca, il quale legge alcuni testi di Ignazio di Loyola alla luce dell’opposizione tra ricchezza e povertà, che ha caratterizzato la storia del cristianesimo, al fine di segnalarne l’importanza per una discussione intorno alla nozione di “persona”. Segue la sezione ”Etnografie”, in cui si propongono tre articoli: nel primo Francesco Marano, a partire da una ricerca sul campo e da una indagine sul web, descrive la pratica diffusa dell’inviare pacchi di cibo ai parenti emigrati, soffermandosi sui molteplici significati connessi al contenuto del pacco, ai tipi di cibo e alle relazioni in essi incorporati; nel secondo Lia Giancristofaro e Marta Villa presentano una riflessione sulla istituzionalizzazione storica dei pregiudizi antiebraici, servendosi di testimonianze etnografiche contemporanee e di fonti archivistiche e proponendo una lettura critica dei fenomeni di persecuzione accaduti in alcune città in cui era presente una consistente comunità ebraica; nel terzo Cristina Pantellaro indaga i processi contemporanei dell’abitare popolare nello “spazio pubblico” attraverso l’analisi delle edicole votive a Napoli, considerate quali pratiche singolari e plurali che riaffiorano in nuove forme di uso dello spazio. La sezione ”Patrimoni” ospita un contributo di Gabriella D’Agostino la quale, ripercorrendo l’esperienza di cooperazione tra l’Università di Palermo e l’Assessorato dei Beni Culturali, Ambientali e della Pubblica Istruzione della Regione Siciliana a partire dalla fine degli anni Settanta del ’900, analizza le politiche culturali di salvaguardia del patrimonio tradizionale in territorio siciliano. Chiudono il fascicolo la sezione ”Retrospettive”, in cui è riproposto, con un commento di Vito Teti, uno scritto di Corrado Alvaro sul rito del maiale durante il periodo di Carnevale, e la sezione ”Letture”, nella quale Marina Berardi riflette intorno al volume di Enzo V. Alliegro Terraferma. Un’«altra Basilicata» tra stereotipi, identità e [sotto]sviluppo, analizzando il frame complesso all’interno del quale si inseriscono le sommosse popolari di fine Ottocento in Basilicata.


INDICE ED ABSTRACTS



SAGGI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€30,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.