Novelle

di Ortensio Lando

di Ortensio Lando
a cura di Davide Canfora

Collana Accènti, n. 13
ISBN 978-88-7470-030-1

2007

pp. XXVI-94, con illustrazioni

L’unica edizione completa delle Novelle di Ortensio Lando oggi in commercio, annotate e presentate da uno specialista della letteratura umanistica italiana. Una piacevole raccolta di novelle della migliore tradizione novellistica del nostro ’500 finalmente accessibile al grande pubblico.

AUTORE

Ortensio Lando (1508/12 ca. - 1553) fu uno dei più vivaci autori del Rinascimento italiano. Frate agostiniano, appassionato lettore e traduttore di Erasmo, Lutero e Tommaso Moro, viaggiò per mezza Europa sfuggendo agli inquisitori. Scrisse tra l’altro una raccolta di Paradossi e un Dialogo nel quale si ragiona della consolatione et utilità che si gusta leggendo la Sacra Scrittura. Le sue opere ebbero vasta fortuna e furono più volte ristampate.

CURATORE

Davide Canfora (1973) insegna Filologia italiana all’Università di Bari. Tra le sue pubblicazioni: le edizioni critiche del De infelicitate principum e del De vera nobilitate di Poggio Bracciolini (Roma 1998 e 2002); il saggio La libertà ai tempi dell’Inquisizione (Milano 1999); l’edizione della controversia tra Poggio e Guarino Veronese su Cesare e Scipione (Firenze 2001); una silloge degli Adagia di Erasmo da Rotterdam (Roma 2002); il volume Prima di Machiavelli. Politica e cultura in età umanistica (Roma-Bari 2005).


RECENSIONI



DISPONIBILE
Generalmente spedito entro 3 giorni dall'ordine

€11,00
IVA inclusa

ISCRIVITI ORA

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su news, eventi e nuovi libri in uscita.

DELLO STESSO AUTORE